Concluso l’accordo di finanziamento con la Commissione europea per il Libano, il quarto dei sei “Mediterranean Partner Countries” che aderiscono a pieno titolo al Programma ENI CBC Mediterraneo e diventano territorio eleggibile per la partecipazione alla prima call for standard projects (deadline: 24 gennaio 2018). Ancora in corso di definizione, invece, i Financing Agreements per Israele ed Egitto, per i quali l'Autorità di gestione attende notifica ufficiale dalla Commissione europea.

La firma degli accordi di finanziamento costituisce un passo fondamentale per la partecipazione dei Paesi Partner Mediterranei al Programma ENI, in quanto consente alle organizzazioni dei rispettivi territori di essere pienamente “ammissibili” nell'ambito di tutte le call for proposals previste e di ricevere i fondi di Programma assegnati qualora vincitori.

Intanto il 24 gennaio 2018 resta la data di scadenza del 1° bando, su cui sono allocati ben 84.6 milioni di euro. Candidature con focus su argomenti specifici: le sfide legate alla crescita economica territoriale attraverso lo sviluppo delle piccole e medie imprese, il ruolo propulsivo dell'innovazione e della ricerca, l'inclusione sociale e la lotta contro la povertà, la protezione dell'ambiente e l'adattamento ai cambiamenti climatici.

Approfondimenti: Lebanon signs Financing Agreement with the European Commission