Si terrà presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, il 12 marzo 2018 nella Sala Conferenze Internazionali, l’incontro dal titolo: “L’Italia a sostegno dell’allargamento e del vicinato: la partecipazione agli strumenti IPA e ENI”. Obiettivo dell’iniziativa è consolidare il processo di accompagnamento degli stakeholder (Ministeri, Regioni, Enti, strutture intermedie, imprese), valorizzando il sostegno istituzionale italiano e la condivisione di strategie con il settore privato. Questo primo evento potrebbe essere seguito da un secondo appuntamento aperto ai rappresentanti dei Paesi beneficiari.

La Conferenza mira a far conoscere meglio, in particolare, le opportunità esistenti (natura, settori, dotazione finanziaria) e le modalità di accesso ai programmi IPA ed ENI; sviluppare e diffondere le migliori pratiche; migliorare la comunicazione tra i principali attori europei e nazionali; incoraggiare la circolazione e la condivisione delle informazioni tra i soggetti italiani, promuoverne il coordinamento, individuare azioni volte a favorire una più intensa partecipazione.

Non mancherà, tra gli altri, uno spazio di approfondimento sul Programma “Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro" in riferimento al quale l'Autorità di gestione, Domenico Laforgia, relazionerà su buone pratiche di governance.

Gli strumenti di preadesione (IPA) e di Vicinato (ENI), con una dotazione finanziaria di 27,1 miliardi di euro nel periodo 2014-2020, costituiscono infatti un importante strumento dell’Unione Europea per facilitare l’integrazione e lo sviluppo dei Paesi non membri. E la Commissione Europea dovrebbe avviare a breve il processo di definizione del quadro finanziario pluriennale per il periodo 2021-2027.

L’Italia partecipa attivamente ai programmi esistenti, consapevole dell’importanza politica ed economica della cooperazione e del sostegno istituzionale ai Paesi dell’allargamento e del vicinato. Esiste tuttavia ancora un potenziale inesplorato nel coinvolgimento di soggetti italiani capaci e interessati a partecipare ai predetti Programmi.

Consulta qui il programma della conferenza!