Online la versione in lingua inglese del report sui risultati del Programma ENPI CBC MED, corredato di analisi delle buone pratiche e prospettive della cooperazione transfrontaliera nel Mediterraneo. Il documento, disponibile a breve anche nella versione araba e francese, promuove a livello nazionale e regionale le esperienze degli ultimi anni, in riferimento all'impatto dei progetti finanziati nel periodo di programmazione comunitaria 2007/2013, e le opportunità per le azioni di follow-up. Interessante anche la sezione che approfondisce i risultati raggiunti paese per paese: Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Giordania, Libano, Malta, Palestina, Portogallo, Spagna, Tunisia.

Il rapporto, in particolare, mostra come il Programma ENPI CBC MED sia diventato un "hub" per la cooperazione tra attori pubblici e privati - tra cui ministeri, amministrazioni pubbliche, università, organizzazioni della società civile e PMI - consentendo ad oltre 700 enti di lavorare e affrontare insieme alcune delle sfide più rilevanti nell'area mediterranea, dallo sviluppo socio-economico all'adattamento ai cambiamenti climatici. Ma soprattutto, la relazione dà voce alle persone e racconta come i progetti abbiano contribuito positivamente a migliorare la vita di molti.

Il report “Acting togheter for the Mediterrenean. Analysis and perspective of the Cross Border Cooperation” sarà presentato al pubblico per la prima volta il 15 marzo 2018 al Cairo, nel corso di una conferenza stampa presso la sede del Ministero egiziano degli investimenti e della cooperazione internazionale.

Approfondimenti:
- Report “Acting togheter for the Mediterrenean. Analysis and perspective of the Cross Border Cooperation
- Programma di cooperazione transfrontaliero CBC ENPI – Mediterraneo
- Programma ENI CBC – Mediterraneo
- Press conference - presentation of the results of the ENPI CBC Med Programme: Cairo, 15 March 2018