L’Algeria ha aderito ufficialmente al Programma di cooperazione transfrontaliera ENI CBC “MEDITERRANEO” 2014-2020 che ora conta quattordici paesi partecipanti. Ne dà notizia l'Autorità di gestione indicando, nel dettaglio, le aree dell'Algeria ammissibili: Tlemcen, Ain Temouchent, Oran, Mostaganem, Chlef, Tipaza, Alger, Boumerdes, Tizi Ouzou, Bejaia, Jijel, Skikda, Annaba, El Tarf. Anche le organizzazioni situate in questi territori, dunque, possono candidare proposte progettuali per la Call for Strategic projects ENI CBC Med appena lanciata, e che scadrà il prossimo 3 luglio 2019.

Tuttavia, gli enti algerini partecipanti potranno ricevere fondi del Programma solo nel caso in cui il paese firmi l'accordo di finanziamento con la Commissione europea. Ulteriori dettagli sono contenuti nelle Linee guida per i candidati.

Il budget complessivo della call è di 68.5 milioni di euro; sette sono le priorità tematiche selezionate: startup, cluster economici, trasferimento tecnologico, occupazione, acqua, rifiuti, efficienza energetica.

- Approfondimenti
- DOCUMENTI DI PARTECIPAZIONE AL BANDO